DEONTOLOGIA

Il Consiglio Nazionale Architetti, Pianificatori, Paesaggisti e Conservatori ha approvato il nuovo Codice Deontologico relativo alla professione di Architetto, Pianificatore, Paesaggista e Conservatore.

Con la riforma delle professioni e con tutte le relative disposizioni di legge che sono seguite sono stati fissati alcuni principi che hanno sollecitato una considerevole revisione delle norme deontologiche vigenti.

Il confronto con una qualificata rappresentanza degli Ordini provinciali ed il contributo determinante dei componenti del Gruppo di Lavoro, delegato dalla Delegazione Regionale, ha consentito un’attenta e meticolosa stesura di un Codice Deontologico che può essere definito innovativo, completo e comprensibile per tutti e, principalmente, per i giovani
neo-iscritti.

Le nuove norme deontologiche sono  entrate in vigore il 1° gennaio 2014 e sono state adeguate dal Consiglio Nazionale Architetti Pianificatori Paesaggisti e Conservatori con circolare n°126  del 30.09.2015 .
Nuovo Codice Deontologico

Per i procedimenti disciplinari pendenti o per le violazioni deontologiche avvenute prima del 1° gennaio 2014, continueranno ad applicarsi le precedenti norme deontologiche.